#CreativaSolidaleBlog

Buone idee. Buone cause. Buone pratiche.

Team building: comunicare bene con il gruppo di lavoro

L’espressione team building indica un insieme di metodologie/attività formative, il cui obiettivo è formare gruppi di lavoro coesi e produttivi, fondamentali per lavorare bene con gli altri. Collaborare con persone positive, dinamiche, che sappiano intervenire al momento giusto (e nel modo giusto) in base alle specifiche competenze. Alla base di tutto c’è la coesione, lo spirito di squadra: ogni persona…

>> continua a leggere

Comunicare… è semplice?

Se c’è una cosa che non comprendo è la presunzione… quella convinzione, radicata nell’anima, di saper fare tutto e non aver bisogno d’aiuto. Tempo fa mi hanno chiesto dei consigli per avviare la comunicazione aziendale sui social network. Non ho negato dei suggerimenti e, anzi, ho cercato di fornire utili indicazioni di riferimento. Una volta avviati…

>> continua a leggere

Pubblicità istituzionale e di prodotto: differenze

Il celebre pubblicitario statunitense Rosser Reeves ci ha insegnato che ogni campagna pubblicitaria deve proporre un beneficio per il consumatore: il prodotto deve avere una caratteristica eccezionale, da far impallidire la concorrenza, e il messaggio deve arrivare forte e chiaro al maggior numero di persone. Questo, in estrema sintesi, il modello teorico (proposto dallo stesso Reeves)…

>> continua a leggere

Games For Change: il cambiamento sociale arriva giocando

Un’organizzazione nata a New York, precisamente alla New York Academy of Science: si tratta di Games For Change. Fondata nel 2004, ha l’obiettivo di creare e distribuire giochi digitali d’impatto sociale che siano di ausilio a progetti educativi ed umanitari. Lo staff è formato da varie realtà non profit, amministratori, accademici, artisti, sviluppatori di videogiochi: Game for Change (G4C) è…

>> continua a leggere

Promuovere l’azienda in Rete: primi passi

Per avviare una campagna di marketing e comunicazione è sempre necessario pianificare con cura la propria strategia. Ciò, ovviamente, vale offline e, soprattutto, online. In primo luogo bisogna tenere in considerazione una variabile importantissima: il tempo. Spesso, le aziende che si affacciano in Rete dopo anni di comunicazione tradizionale pretendono grandi risultati in pochi giorni.…

>> continua a leggere

Cara azienda, perché comunicare sui social network?

Ogni azienda ha ormai capito l’importanza di essere presente online attivamente, con un sito web, un blog, una piattaforma e-commerce e così via, in base al caso specifico. Non ultima, ovviamente, la creazione di profili social: ma è davvero necessario? E, soprattutto, è utile alla crescita del proprio business? Proviamo a rispondere. Facebook e Twitter…

>> continua a leggere