Mi presento

Chi sono, cosa faccio, come lavoro.

È inutile usare belle parole, se non hai umanità.

Mi chiamo Chiara Casablanca, sono una comunicatrice sociale freelance.
Consulente, autrice, progettista, do voce a buone idee, buone cause e buone pratiche da oltre dieci anni.

Grazie all'impiego di tecniche partecipative, che consentono la sensibilizzazione e l'empowerment, aiuto i gruppi di lavoro a gestire le complessità, favorire il confronto, ridurre i conflitti, accogliere e valorizzare le differenze. È importante essere disposti a superare i pregiudizi, cambiare modo di pensare, parlare, agire.

Se utilizzate in modo consapevole, le parole incentivano il dialogo, creano la base per buoni legami e, soprattutto, hanno un grande valore terapeutico (un esempio pratico: i percorsi di medicina narrativa).


Idee di una comunicatrice sociale freelance


Ciò che più mi interessa è tramettere fiducia, raccontare con sincerità, dare voce alle emozioni.
Prendo a cuore solo progetti rispettosi e gentili: non potrei mai lavorare in opposizione ai miei valori.

L'onestà è fondamentale, così come il rispetto per sé e per gli altri.

Quante volte, dietro testi apparentemente perfetti e discorsi impeccabili, si nasconde uno scarso interesse per il tema trattato, un'opinione poco autentica, la totale mancanza di coerenza tra pensiero e parole

Spesso riteniamo di scrivere o dire le cose giuste, ma sbagliamo tono, tempi, strumenti, circostanze.
Crediamo di essere attenti, empatici, mentre il destinatario percepisce l’esatto opposto.
Lanciamo critiche o scherziamo con battute inopportune, senza avere cura della sensibilità altrui.

Quando comunichiamo è bene considerare il nostro atteggiamento, non soltanto contenuto e forma.


Il valore delle parole, l'importanza dei fatti


Con la scusa dell’efficienza, abbiamo perso di vista il lato umano della comunicazione.
La perfezione è illusoria e l'apparenza inganna: quando non c'è cuore, qualsiasi messaggio sarà vuoto.

Ecco perché il principio che ho scelto come guida, nella professione e nella vita, è il seguente:

“È inutile usare belle parole, se non hai umanità.” 

Le mie soluzioni comunicative sono semplici, sostenibili: supporto il lavoro di associazioni, cooperative, piccole imprese socio-culturali, professionisti del settore (in particolare, chi opera in contesti difficili).

Se vuoi approfondire, ecco maggiori dettagli:

⇒ Filosofia operativa: come lavoro, a chi mi rivolgo, i miei valori, cosa dicono di me.

⇒ Percorso professionale: lavori, progetti, esperienze, itinerari di studio.


Per concludere…


  • Ascolto tantissima musica, mi piace leggere (soprattutto saggi) e andare al cinema.
  • Adoro il caffè, i cioccolatini, il mare d'inverno, gli arancini (sono siciliana, d'altronde).
  • Apprezzo la puntualità, la precisione, la gentilezza, chi sa chiedere scusa.
  • Non sopporto l'arroganza, l'opportunismo, la noncuranza, le bugie, l'ipocrisia.
  • Da piccola scrivevo poesie e racconti, oggi coordino il laboratorio CreativaSolidale.
  • Sono un'ottimista pragmatica: all'entusiasmo affianco rigore, praticità e buonsenso.

Lavoriamo insieme?

Posso aiutarti a rendere più umana la tua comunicazione.