Comunicare il sociale

Ascolto, empatia, consapevolezza.

Servizi per comunicare il sociale

Comunicare il sociale facilita il cambiamento, moltiplica i punti di vista, ispira, coinvolge, crea legami di fiducia.
Ecco perché aiuto piccole e piccolissime realtà del Terzo Settore a raccontare con amore il proprio lavoro.

Le parole sono le fondamenta delle nostre azioni: una narrazione ben progettata, chiara, coerente, valorizza la buona causa, l'impegno quotidiano, i progetti futuri, le storie di chi ha bisogno e la voce di chi se ne prende cura.

Entrare in relazione con gli altri è sempre più difficile, ma comunicare in modo costruttivo agevola il confronto.
Scrivimi, collaboriamo: imparerai a interagire con efficacia, in ogni contesto, senza perdere umanità.


Co-progettiamo un piano


Comunicare, promuovere, partecipare: qual è il tuo obiettivo?
A partire dai miei servizi base, lavoreremo per sviluppare un programma su misura.


PARLARE INSIEME → ricerca, analisi, facilitazione.


Innanzitutto, è importante studiare lo scenario di riferimento, tramite questionari o interviste esplorative.
Le domande hanno un grande ruolo nei processi di costruzione identitaria e nella cura delle relazioni. Favoriscono una mappatura critica delle risorse disponibili, permettono di individuare punti di forza e debolezza, stabilire gli obiettivi di progetto e le priorità comunicative. Aiutano a migliorare e allenare il pensiero creativo.


COMUNICAZIONE SMART → consulenza strategica


Concluso l'inventario delle informazioni, delle necessità e delle proposte, è il momento di elaborare linee guida e pianificare una buona strategia di comunicazione organizzativa, con un approccio narrativo e collaborativo.
Comunicazione esterna e comunicazione interna devono essere gestite in armonia, con tutto il gruppo di lavoro.
Solo un percorso partecipativo può supportare la definizione di un'identità verbale chiara, efficace e credibile.


SCRIVERE PER… → progetti di scrittura


La scrittura è il cuore del mia offerta: possiamo scrivere per raccontare, (in)formare, ispirare, raccogliere fondi, organizzare, approfondire, ricordare, emozionare, coinvolgere, facilitare i processi comunicativi e relazionali.
Sceglieremo con cura le parole più adatte, qualunque sia il tuo progetto: testi per siti web istituzionali e blog tematici, ricerche, narrazioni sociali, presentazioni, materiali (in)formativi, kit didattici e giochi, format divulgativi.


DAL DIRE AL FARE → iniziative di sensibilizzazione


Comunicare il sociale significa, principalmente, rendere comprensibili temi delicati e storie difficili.
Tuttavia, accrescere il livello di conoscenza e consapevolezza su un argomento specifico, sono solo alcune delle finalità di una campagna di sensibilizzazione: il traguardo principale è responsabilizzare, promuovere l'adozione di nuovi modelli di comportamento, motivare le persone a cambiare abitudini in modo autonomo e intenzionale.


Buoni motivi per comunicare il sociale


Ridurre l'egoismo, contrastare l'indifferenza, la noncuranza.
È questo il ruolo della comunicazione sociale, soprattutto oggi.

Siamo persone che parlano ad altre persone, ma l'abbiamo dimenticato.
Bisogna recuperare umanità, dare valore alle parole con la concretezza dei fatti.


Posso aiutarti?