Cose che ho imparato (aspettando il 2017)

Quest’anno ho appreso diverse cose, ho acquisito nuove consapevolezze e maggiore serenità.
Innanzitutto ho imparato a non avere aspettative e a non fare troppi programmi. Tutto va come deve andare. Certo, ci si deve impegnare, bisogna lavorare sodo, non dare mai nulla per scontato… ma è inutile lottare contro i mulini a vento. È necessario, piuttosto, prendere coscienza dei propri limiti e trovare opportunità anche quando sembra impossibile (segui CreativaSolidale, presto news!)

Ecco perché è importante non perdere di vista i propri obiettivi e cercare di fare del nostro meglio per raggiungerli, con tenacia e perseveranza, tenendo presenti i punti di forza che ci caratterizzano (tutti noi ne abbiamo almeno uno, non ci sono scuse!). Ho capito che non dobbiamo mai fermarci.

aspettando-il-2017-cose-che-ho-imparato

Ognuno di noi ha la sua strada da fare

La canzone “Il cammino”, cantata da Eros Ramazzotti, rappresenta in sintesi il mio 2016. Un anno faticoso, che però ho affrontato con una forza diversa rispetto al precedente. L’obiettivo principale è stato quello di prendermi cura di me stessa, ascoltarmi, dedicare maggiore spazio alle mie esigenze. Posso ancora migliorare, ma sono soddisfatta. Ho imparato a dare più attenzione alle mie intuizioni, a dire qualche “no” in più e ritagliare tempo prezioso per ciò che mi fa stare bene.

Il lavoro mi ha dato tante soddisfazioni, ho avuto modo di concentrarmi su progetti davvero belli, per i quali ho cercato di individuare le soluzioni migliori. Comunicare il sociale è la mia missione, la mia professione, la mia passione. Ho sperimentato, ho studiato, ho recuperato alcune competenze che avevo acquisito e poi lasciato nel cassetto. È arrivato il momento di evolvere: obiettivo del 2017!

Ognuno di noi ha la sua strada da fare: c’è chi incontra più ostacoli, chi procede senza tante difficoltà; chi avanza lento, chi marcia veloce; chi procede da solo, chi ama stare in compagnia. In ogni caso, qualunque sia stata la partenza, qualunque sia la meta, qualunque sentiero sia quello che ci appartiene… ho imparato che sì, non bisogna smettere di camminare! Felice Anno Nuovo! ♥