Blog

L’ascolto attivo migliora ogni conversazione

L’ascolto attivo non è soltanto una tecnica per facilitare la comunicazione, ma un atteggiamento, un modello di comportamento che supera il dualismo “giusto-sbagliato”, “io ho ragione-tu hai torto”. Chi lo adotta, infatti, sceglie di aprirsi al dialogo, di mettersi in discussione. È disposto ad accogliere una pluralità di prospettive, a creare un processo relazionale basato su un…

>> continua a leggere

Costruire progetti partecipati nelle piccole comunità

Costruire progetti partecipati è l’obiettivo principale del community worker, cioè l’operatore di comunità. Possiamo individuare questa figura in tantissime organizzazioni: può essere il coordinatore di progetto, il referente per il volontariato, l’animatore territoriale, l’assistente sociale, l’educatore professionale, ecc. L’operatore di comunità aiuta il suo gruppo di riferimento nello sviluppo di iniziative e servizi di supporto…

>> continua a leggere

Comunicazione inclusiva: aiutare senza discriminare

Una comunicazione inclusiva rispetta tutti i suoi destinatari. Tutti, lo ripeto. Peccato, però, che il dialogo tra emittente e destinatario risulti spesso sbilanciato a favore del primo, che cerca di imporre il proprio punto di vista senza valutare peculiarità ed esigenze dell’interlocutore. Il messaggio trasmesso rischia, così, di mancare l’obiettivo d’interesse (per es. informare, sensibilizzare,…

>> continua a leggere

Perseveranza, resilienza, professionalità

La vera professionalità nasce dalla resilienza, ne sono convinta: dalla capacità di cadere (anche mille volte) e trovare la forza di rialzarsi sempre, nonostante tutto, con una tenacia incrollabile. È facile avere successo – e mantenerlo – quando tutto va bene, quando gli ostacoli quotidiani sono semplici da gestire. La questione diventa più seria, però, quando la…

>> continua a leggere

Imparare a chiedere scusa per facilitare il dialogo

Chiedere scusa è un’arte che richiede coraggio, sensibilità, responsabilità… e un certo tempismo. Accade spesso, infatti, che per riparare un torto si agisca troppo in fretta utilizzando le parole sbagliate o, al contrario, si aspetti troppo tempo nel tentativo di “preparare” un discorso soddisfacente. Come comportarsi, quindi, per dimostrare il proprio dispiacere e comunicare in…

>> continua a leggere

Trasformare i problemi in risorse

Pensare che i problemi possano diventare opportunità sembra a molti un controsenso, lo so. Anch’io ho faticato parecchio prima di capire che le negatività di oggi rappresentano l’esperienza in più di domani. Per affrontare i momenti di crisi è necessario, innanzitutto, cambiare l’approccio al problema stesso. C’è una difficoltà nel gruppo di lavoro? Ti piacerebbe comunicare…

>> continua a leggere